Crea sito

CI SIAMO! TORNA IL CALDO MA NON AL NORD

Buona serata a tutti voi.

Dopo bellissime giornate fresche e con temperature sotto media, ne avevamo parlato arriverà l’aumento delle temperature.

Questo per via dello scorrere alle alte latitudini delle perturbazione atlantiche che richiamano una, massa d’aria calda direttamente dall’Africa con annesso aumento della pressione.

Colpite senza ombra di dubbio da questa rimonta calda il sud Italia, la Sardegna  e parte del centro.

Massime  che raggiungeranno anche I 25 gradi in modo diffuso all’estremo sud con clima tutt’altro che autunnale.

Al nord I cieli saranno grigi ma senza piogge almeno fino a mercoledì  temperature in aumento sulle Alpi con zero termico oltre i 2000 m.

Aumento più contenuto al nord in pianura per via della copertura nuvolosa.

Questo scenario permarra’  per 3 giorni almeno con un primo cambio a partire dal, settentrione già da metà settimana.

Secondo i modelli uno spostamento dell’asse perturbato atlantico che interessava l’Inghilterra avverrà  da metà settimana abbassandosi di latitudine e coinvolgendo Europa e poi l’Italia con un ritorno di un clima umido e piovoso.

A risentire di questo peggioramento saranno inizialmente le regioni settentrionali con piogge che dovrebbero risultare già abbastanza diffuse nella giornata di venerdì,  mentre al Centro ed al Sud l’anticiclone garantirà ancora sole e tem8 miti.

Possibile però che proprio dopo il prossimo weekend si formi una depressione proprio nel mediterraneo che andrebbe a guastare (si fa per dire) il tempo verso fine mese con nuovo forte maltempo per tutti.

Manca ancora molto ovviamente per questo vi invitiamo a seguire tutti gli aggiornamenti in merito.

Un saluto a tutti e buona continuazione.

Christian