Crea sito

FERIOLO LAGO MAGGIORE:15 marzo 1867

Un boato e poi una parte del paese è finita sott’acqua. Erano le 18 di venerdì 15 marzo 1867 quando, improvvisamente, a Feriolo, suggestiva frazione di Baveno, il terreno cedette scivolando nel Lago Maggiore, portando con sé case, animali e persone. Nel disastro 16 le vittime, per lo più bambini, ma soltanto 6 i corpi recuperati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.