Crea sito

MALTEMPO LIVE: ITALIA NELLA MORSA DEL MALTEMPO

Buongiorno a tutti.

Aggiornamento importante e doveroso dopo i ripetuti avvisi presi sotto gamba da molti.

Il fronte freddo in discesa dalla Groenlandia ha scavalcato le Alpi in mattinata e si è gettato sul mediterraneo sfondando la porta del rodano.

Pochissime le regioni ad ora saltate tutte o quasi sono state interessate da violento maltempo che è iniziato questa mattina al nord.

Il passaggio del forte fronte temporalesco su parte del Nordovest in mattinata ha fatto da apripista..

Questo è risultato molto attivo al confine tra Piemonte e Lombardia e accompagnato da violenti temporali con grandine. Coinvolti Biellese, Novarese, Vercellese e Varesotto,settore quest’ultimo in cui si sono avuti diversi danni e disagi con numerose chiamate alla centralina dei Vigili del Fuoco.

Ecco alcune immagini arrivate dai fans.


Qua siamo a Novara ma anche nel varesotto i forti venti stanno provocando molti danni dove una scuola è stata scoperchiata.

Danni anche in Veneto dove forti grandinate hanno interessato la regione in giornata.

Al centro sud non è  Andata meglio un violento temporale ha colpito Napoli in giornata sorprendendo il mercato provocando molti danni e ferendo una donna.

Nel vicino salernitano non è andata meglio.

Una tromba marina si è abbattuta sulla costa anche qua provocando molti danni.

Bellissime e suggestive le immagini che arrivano dal web in questo caso.

Su tutto il versante tirrenico non sta andando meglio infatti i forti venti di libeccio e maestrale stanno sferzando le coste occidentali con venti oltre 100kmh. Stessa sorte per la Sardegna e nelle prossime ore anche sulla Sicilia. Forti temporali si sono inoltre abbattuti al sud che vedrà anche nella giornata di domani ancora forti precipitazioni e venti burrascosi con mareggiate.

SULLE NOSTRE ALPI È ARRIVATA LA NEVE!!

Il forte calo delle temperature ha fatto crollare la quota neve fin verso i 1300 1500m dal primo pomeriggio addirittura più in basso sulle Alpi, confinali.

Neve copiosa in quota dove allo Stelvio si sfiorano già i 30 cm.

Neve su tutto il livignasco e obbligo di catene a bordo o pneumatici invernali per queste aree.

La neve è arrivata anche a Sestriere Courmayeur Cervinia e in valle’.

Sulla Valle d’Aosta permangono nelle prossime ore possibili nevicate specie sui versanti di confine.

Temperature che sono crollate ovunque e dove il tempo è migliorato nel pomeriggio come al, nord ovest I forti venti di favonio stanno portando molti disagi.

Una configurazione tutt’altro che autunnale se fosse arrivata in inverno saremmo, stati qua a parlare di neve un po’ ovunque.

Attenzione anche alla giornata di domani perché non finisce qua… Il maltempo ci accompagnerà fino a domenica.

Un saluto a tutti e buona serata.

Christian

Lascia un commento