Crea sito

SEGNI PARTICOLARI? INVERNO DIPENDENTE

E’ arrivato il tempo anche per chi come me ama il freddo.

E se stai leggendo, sei uno di noi.

Dopo aver passato tutto il periodo del Lookdown e l’estate fatta di bello e soleggiato, caldo e afa ora tocca a noi.

Freddo, neve , vento e temporali.

Segni particolari? Amo il freddo.

A volte mi chiedo perchè non sono nata in Canada, o in Sibetia posti dove non c’è bisogno di chiedere se la temperatura si abbaserà e quando. li’ il freddo è di casa.

ma sono nata invece in luogo che seppur freddo in inverno che regala autunni bellissimi, ha anche delle estati piuttosto calde, come negli ultimi anni.

Certo meglio di chi invece vive in città.

Ma il punto è che sono fatta di inverno e autunno.

Di freddo e vento, di foglie che danzano e di fiocchi che scendono.

L’unica luce che adoro davvero quella dei lampioni cosparsa di neve e l’atmosfera delle cadele.

Il caldo che mi piace è solo quello del fuoco di un camino, con un buo bicchiere di rosso e fuori la neve che scende.

Oppure passeggiare nelle sere d’autunno dove c’è silenzio e un filo di nebbia che rende l’atmosfera magica.

Sono fatta di freddo e di ghiaccio, ma la passione che emano non ha rivali, nemmeno l’estate.

Amo la montagna passeggiare nella natura, ne amo i frutti e rispetto la sua legge.

Adoro guardare il cielo azzurro da un altitudine che non sia a misura d’uomo, ma a misura di cielo dove è tutto davvero unico e limpido.

Amo uscire sul balcone nelle sere d’inverno, con una tisana o anche un bicchiere di vino, e sentire il freddo quello vero che ti accarezza il viso, guardare il cielo libero da nuvole e vedere chiaramente le stelle.

Amo la neve, tanta neve.

segni particolari? Nel DNA ho disegnato un fiocco di neve, ne sono certa,

I COMANDAMENTI DEL FREDDOFILO

hO LETTO ARTICOLI DOVE CI DEFINISCONO ” PSICOSI”

Be’ non voglio deludere nessuno ne denigrare alcun pensiero ma, dico la mia.

SE per psicosi si intende restare a guardare mentre nel mondo si compie un miraolo, e cioè la neve che imbianca e rende tutto magico, allora si…

SE intendono che l’inverno crea situazioni dove le persone possono parlare senza sudare e

schiacciare zanzare sulla pelle, oppure bere a dismisura senza trovare refrigerio, dico si…

Se per psicosi intendono che sciare ti da quel senso di libertà ,

come volare, che andare in montagna in autunno o con la neve ti fa sentire parrte di qualcosa

e sopratutto ti mette in connessione con te stesso, allora si…essere freddofilo è una piscosi da cui non voglio guarire.

 

Lascia un commento