Crea sito

VIVERE IN SIBERIA

IL SERBATOIO DEL FREDDO

OJMJAKON

Ojmjakon è uno dei candidati, insieme a Verchojansk e Tomtor, per l’appellativo di polo nord del freddo (i “poli del freddo” sono i posti nell’emisfero sud e nord dove è stata registrata la temperatura più bassa dell’aria) in quanto il 6 febbraio 1933 fu registrata una temperatura di −67,7 °C.

In ogni modo c’è un monumento intorno alla piazza principale che parla di un valore di −71.2 °C che sarebbe stato raggiunto nel gennaio 1924, ma in questo caso si tratta di un dato estrapolato. Infatti questi valori vengono calcolati a partire dalle normali differenze termiche tra le zone in quelle condizioni.

In estate invece la temperatura media è di soli 13,5 °C, cioè 22 °C massima, 5 °C minima.

fONTE WIKIPEDIA